A Pierfranco Bruni il Premio per la tutela e la valorizzazione dei Patrimoni materiali e immateriali. Taormina – Giardini Naxos. 17 dicembre 2023

Grandi preparativi per la seconda edizione del premio “Franz Buda”, per la tutela e la valorizzazione dei patrimoni materiali ed immateriali. Il riconoscimento, la cui cerimonia è in programma domenica 17 dicembre alle ore 17,30, presso il Baglio dei Principi di Spatafora, a Trappitello-Taormina, è ideato e organizzato dall’Archeoclub d’Italia sede di Giardini Naxos-Taormina-Valle Alcantara, in sinergia con la famiglia Buda di cui fanno parte il figlio Italo, che ha raccolto con successo le redini professionali del padre e le figlie Rosanna e Stefania assieme alla moglie dello scomparso, Pina Principato, in collaborazione a tanti altri partner del territorio.<br>
Saranno insigniti del premio: Pierfranco Bruni (presidente del centro studi e ricerche “Francesco Grisi”), “Feste classiche di Siracusa” (sarà presente, Fabio Granata assessore alla Cultura città di Siracusa, proponente del riconoscimento dell’evento, quale patrimonio immateriale dell’Unesco) e Nino Buda (storico personaggio giardinese, promotore a livello internazionale del gruppo folk Naxos).

“Il premio – spiega l’assessore alla cultura di Giardini Naxos, Fulvia Toscano – è un riconoscimento a quanti si spendono in valorizzazione e promozione dei patrimoni materiali e immateriali, nella tutela della memoria che vive nei luoghi, nei gesti, nelle tradizioni e che garantisce una doverosa consegna di ciò che abbiamo ereditato a quanti verranno dopo di noi”.

Alla cerimonia saranno presenti: Giorgio Stracuzzi (sindaco di Giardini Naxos), Gabriella Tigano (direttrice del Parco Archeologico di Naxos-Taormina), Tamako Chemi (presidente di Archeoclub Naxos Taormina valle Alcantara), Stefania Pennacchio (artista). La serata sarà impreziosita dall’ intervento musicale dalla chitarra di Giuseppe Braccio (momento a cura del Conservatorio statale Tchaikovsky di Nocera Terinese (CZ), in collaborazione con Accademia pianistica Italiana di Taormina). Coordinerà l’evento il giornalista Mauro Romano.