All’editore Solfanelli il Premio del “Sindacato Libero Scrittori Italiani” per un volume di saggistica

Il Volume a più voci “Alessandro Manzoni – La tradizione in viaggio” ha ottenuto il Premio del Sindacato Libero Scrittori Italiani (prima edizione) per l’eccellenza dei contenuti e l’alto livello scientifico dei saggisti partecipanti. La Cerimonia di Premiazione si terrà a Milano il prossimo novembre. Presidente del Premio, la prof.ssa Lidia Caputo, storica della letteratura.
Il libro è pregevole espressione del Progetto Scientifico Nazionale “Manzoni 150” coordinato scientificamente da Pierfranco Bruni  e patrocinato, tra gli altri, dalla Camera dei Deputati e dal Comune di Milano. Curatrice del testo è Stefania Romito. Un lavoro composito, ideato per omaggiare lo scrittore lombardo a 150 anni dalla scomparsa, che si prefigge la finalità di proporre le peculiari tematiche manzoniane da svariate prospettive attraverso autorevoli punti di vista. I saggisti partecipanti appartengono al mondo della didattica, della scrittura e del giornalismo e sono, in ordine alfabetico: Maria Teresa Alfonso, Arianna Angeli, Micol Bruni, Pierfranco Bruni, Marilena Cavallo, Gianluigi Chiaserotti, Danilo Chiego, Alessandro Sebastiano Citro, Luana D’Aloja, Franca De Santis, Tonino Filomena, Rita Fiordalisi, Felice Foresta, Davide Foschi, Nino Giordano, Simona Giordano, Pasquale Guerra, Arjan Kallco, Adriana Mastrangelo, Mauro Mazza, Roberta Mazzoni, Antonietta Micali, Annarita Miglietta, Ippolita Patera, Pasquale Rineli, Cosimo Rodia, Stefania Romito, Rosaria Scialpi, Gioia Senesi, Luca Siniscalco, Giuseppe Terone, Patrizia Tocci, Stefano Vicentini.
Professionisti di elevato e riconosciuto merito scientifico, autori di un lavoro letterario che traccia un percorso nei principali ambiti di indagine della disamina manzoniana passando attraverso la ricerca di una lingua comune, il sentimento di Nazione, il concetto di tradizione, la difesa di valori condivisi, il tema della Provvidenza, con interessanti excursus nelle tragedie manzoniane (Adelchi e Conte di Carmagnola).
L’editore Solfanelli ha dimostrato, ancora una volta, di voler puntare sulla qualità come valore imprescindibile della produzione letteraria in tutte le sue infinite espressioni proponendo un saggio a più voci in grado di soddisfare le istanze dei lettori più esigenti.
Un Volume che ha da subito attirato l’attenzione della carta stampata e che è oggetto di un tour nazionale attraverso eventi organizzati dalle amministrazioni comunali. Lombardia, Puglia, Abruzzo, Molise, Calabria e Lazio sono soltanto alcune delle regioni che hanno ospitato o che ospiteranno il Progetto Scientifico Nazionale “Manzoni 150” nell’ambito di eventi che avranno come sedi anche Istituti scolastici di ogni ordine e grado.
Enti promotori: Sindacato Libero Scrittori Italiani, Centro Studi e Ricerche “Francesco Grisi”, Associazione verso un Nuovo Rinascimento, Istituto di cultura Letteraria Etnoantropologico “Virgilio e Maria Bruni – Caracciolo”, I.R.A.L, Ophelia’s friends Cultural Projects.
Enti patrocinanti: Agenzia per il Patrimonio Culturale Euromediterraneo, Associazione Culturale “Terra dei Padri”, Comune di San Marzano di San Giuseppe (TA), Comune di San Lorenzo del Vallo (CS), Comune di Monte Roberto (AN), Biblioteca Nazionale di Cosenza, la Città Metropolitana di Messina, Fondazione Thule Cultura, Premio Letterario Nazionale Troccoli Magna Graecia, Centro di Ricerche e Studi Economici e Sociali per il Mezzogiorno Lauropoli (CS), Parco Letterario Salvatore Quasimodo Roccalumera (ME), Accademia D’onore Centro Studi Delfico, Accademia Tiberina.

Stefania Romito