Bisceglie celebra il centenario di Eleonora Duse con Pierfranco Bruni

“. . . ho sempre amato Eleonora Duse. La teatralità la recita il tragico. Da quando ero ragazzo ho visto in lei la metafora del fascino del mistero del mito. La Divina, come la chiamò Gabriele, resta dentro di me”, cosi Pierfranco Bruni onora la figura della Duse nel suo libro Con le sue labbra le suggella le labbra spiranti – Eleonora e Gabriele – L. Pellegrini Editore che sarà presentato a Bisceglie giovedì 4 aprile, con inizio alle ore 18,00, presso la Sala Congressi Universo Salute Opera don Uva.
L’evento è organizzato da club per l’Unesco di BisceglieCircolo dei Lettori – i Presìdi del libro Bisceglie, Csr centro studi e ricerche “Francesco Grisi” e Opera don Uva.<br>Dopo l’apertura con il Saluto alle Bandiere e la lettura del preambolo dell’Atto Costitutivo Unesco, interverranno per i Saluti istituzionali il Sindaco Città di Bisceglie, Angelantonio Angarano e il Direttore Amministrativo Universo Salute, Marcello Paduanelli.
Il 100º anniversario della morte di Eleonora Duse, che si celebrerà nell’anno in corso, è stato inserito nella lista degli anniversari a cui l’Unesco sarà associato nel 2024-2025. Questa celebrazione è stata fortemente voluta dai presidenti organizzatori, in aprile, per aprire e celebrare Eleonora nel   mese in cui   ricorrono due Giornate Mondiali Unesco il World Art day 15 april, World Book and Copyright Day 23 april.
La   Duse ha elaborato strategie artistiche innovative, sono celebri le sue pause e soprattutto la sua gestualità. Possiamo dire che il suo fu il teatro della gestualità e con sapienza seppe rinnovare in modo radicale il teatro.  Ha diretto una sua compagnia con funzioni di manager, finanziatrice e di regista, oltre che di direttrice artistica. È stata non solo un’attrice osannata in tutto il mondo, ma anche un punto di riferimento per le personalità più rivoluzionarie del teatro del suo tempo: da Stanislavskij a Mejerchol’d, da Gordon Craig a Isadora Duncan.
Per l’evento a Bisceglie, “Eleonora”, sarà impersonificata in ascolto, da Angela Musci componente della Compagnia Balli dell’800 – Bisceglie. L’evento gode del Patrocinio Regione Puglia, Città di Bisceglie, Città di Pescara, Città di Gabriele D’Annunzio – Presidenza del Consiglio Comune di Pescara, Il Vittoriale degli Italiani – Fondazione, Accademia Tiberina – Roma, Garda Musei, Caffè Letterario  La Luna e il Drago, Terra dei Padri.
Pierfranco Bruni, candidato al Premio Nobel 2024 per la Letteratura, è il Direttore Scientifico del Progetto UNDULNA – DUSE, il cui obiettivo è indagare ed interpretare la vita e l’arte della Divina Eleonora Duse. Prossimo appuntamento su Eleonora Duse, nel Reading/concerto previsto il 5 settembre a Libridamare – Rassegna letteraria del Circolo dei Lettori – Presidio del Libro di Bisceglie.