Firenze ospita Villa Bardini un convegno sulla cultura arbëreshë

con Adriana Mastrangelo Adorno, Pierfranco Bruni, Donato Mazzeo – Domenica 10 settembre

Minoranze etnolinguistiche e cultura del territorio in una lettura tra storia, identità ed eredità artistiche.

È questo il percorso che si svolgerà  domenica 10 Settembre a Firenze. Il convegno si soffermerà sulla cultura arbëreshë. Il seminario a cura di Adriana Mastrangelo Adorno (storica dell’arte), Donato Mazzeo (direttore del mensile Basilicata-Arbereshe) e lo scrittore e saggista Pierfranco Bruni.

Domenica 10 Settembre dalle 18:00, alla Limonaia di Villa Bardini: l’evento è all’interno della Settimana Lucana, organizzato dall’Associazione Lucana Firenze, la cui presidente è la dottoressa Antonella Di Noia. Il convegno sarà moderato da Giancarlo Passarella.

La presenza etnica degli italo albanesi in Italia ha al centro della problematica certamente la lingua, ma occorre anche andare oltre e considerare quegli elementi che hanno valenza artistica, antropologica e letteraria.

La lingua potrà reggersi se intorno alla difesa della lingua si creino dei processi comparati che vanno a chiosare la realtà delle culture nella complessità dei fattori.

È questo lo spirito del convegno di Firenze che guarda con molta attenzione ad una progettualità complessiva della realtà delle comunità italo albanesi in Lucania ma in tutte le sette regioni interessate.